Sanremo(Sanrému in dialetto), anticamente chiamata Villa Matutiæ, oggi è conosciuta come la città dei Fiori in quanto rinomata per la coltivazione dei fiori. È un comune italiano di circa 50.000 abitanti situato nella provincia di Imperia, in Liguria. La città prende il nome dalla denominazione originaria Castrum Sancti Romuli in onore di San Romolo, il Santo venerato dalla popolazione, ancora oggi il suo Santo patrono. San Romolo, però, in dialetto suonava San Romiu e presto venne storpiato in San Remo.

La città grazie alla sua posizione geografica, poiché si trova in una insenatura riparata dalle montagne, dispone di un clima molto mite e offre scorci stupendi dal punto di vista sia architettonico che paesaggistico. Ma andiamo a scoprirla meglio.

Cosa visitare a Sanremo

Sanremo è una delle località turistiche più conosciute della Riviera dei Fiori. Situata sulla parte più alta della città, è la Sanremo Vecchia e fu fondata attorno all’anno Mille. Si raggiunge oltrepassando la Porta di Santo Stefano, un arco di pietra gotico del 1300. La parte più antica e primitiva della città, conosciuta come la Pigna, per le sue caratteristiche vie ammassate e le fortificazioni medievali che ricordano le squame di una pigna, con le case arroccate in stile Medioevale, con le viuzze ripide, piccole piazzette storiche.

La città moderna, un tempo borgo di pescatori, è diventato oggi un raffinato centro turistico conosciuto in tutto il mondo, che ospita visitatori e turisti in tutte le stagioni intrattenuti con le varie manifestazioni e attrazioni paesaggistiche: giardini lussureggianti, rigogliose aiuole multicolori e piante tropicali. Una menzione speciale la meritano le ville e giardini di Sanremo: Villa Ormond con il suo parco ricco di piante esotiche; Villa Nobel, dove abitò Alfred Nobel che oggi ospita il museo sulle scoperte e le invenzioni dell’Ottocento e Villa Zirio (sede dell’Orchestra Sinfonica, una delle più antiche fondazioni musicali italiane).

Molto celebre la Via Matteotti detta “La Vasca”: è la lunga via pedonale che accoglie il Teatro Ariston, la via principale e più chic di Sanremo, quella dove si concentra lo shopping internazionale, di alto livello. A pochi passi in Corso degli Inglesi si trovano il Casinò Municipale e la Chiesa Russa, di fine Ottocento.

Una passeggiata in bici

Una passeggiata in bici
Una passeggiata in bici

Per chi ama pedalare vista mare, la Pista Ciclabile del Ponente Ligure, offre scenari mozzafiato. Un’oasi sospesa tra il verde e l’azzurro, fra pini marittimi e spiagge, costeggiando il mare per ben 24 km. La pista ciclabile di Sanremo è uno fra i percorsi pedonali e ciclabili più estesi del Mediterraneo.

L’accesso è consentito anche ai pedoni, cui è riservata una corsia apposita, e agli appassionati dei pattini a rotelle o dello skateboard, infatti è percorribile a piedi, in bicicletta, pattini a rotelle e skateboard. È adatta alle famiglie con bambini, con punti di ristoro e noleggio bici. Godibile tutto l’anno, è anche dotata di wi-fi. La costruzione dei primi tratti è cominciata nel 2008 e un ulteriore ampliamento, che porterebbe la lunghezza complessiva del tragitto a 60 km, è tutt’ora in progetto.